La Torta di Mele di Chiarapasticcia

TORTA DI MELE
stampo 24 cm di diametro

Ingredienti:
200 gr. farina 00
100 gr. burro
160 gr. zucchero
5 cucchiai di yogurt bianco
2 uova
1 busta di lievito per dolci
80 gr. pinoli
40 gr. uva sultanina
3 mele RENETTE (sono le migliori nei dolci)
rhum q.b.
zucchero di canna q.b.

Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.
Unite al composto lo yogurt, la farina setacciata e i due tuorli (gli albumi dovranno essere montati a neve ferma in una ciotola a parte).
Quando il composto sarà omogeneo aggiungete i pinoli, l’uva sultanina (che avrete fatto rinvenire in acqua tiepida e, per dare quel tocco di brio in più due gocce di Rhum..) e le tre mele tagliate a pezzi.
Per ultimo, aggiungete il lievito e gli albumi montati a neve con un pizzico di sale avendo cura di mescolare sempre in maniera delicata e dal basso verso l’alto. Versate il composto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato o, se preferite, foderato con della carta forno.
Ricoprite il composto con abbondante zucchero di canna (o miele a scelta) e mettete sulla griglia intermedia del forno già caldo a 180° C per 40 minuti circa. Trascorso questo tempo, controllate la cottura pungendo con uno stuzzicadenti. Se è asciutto la torta è cotta!
Passate ancora sotto il grill per qualche minuto finché la crosta di zucchero non avrà assunto un colore ambrato. A questo punto la torta di mele con uva sultanina e pinoli è pronta, dovete soltanto aspettare qualche minuto perché si raffreddi un po’.. ma chi può resiste?
Servite la torta di mele tiepida, accompagnata da gelato alla vaniglia e buon thè caldo aromatizzato al caramello. I sapori e i profumi dolci, speziati e lievemente amari si armonizzeranno alla perfezione in bocca, evocando piacevoli ricordi.. ;) Da assaporare lentamente ed in buona compagnia.
P.S. per chi non dovesse gradire pinoli e uva sultanina, suggerisco di sostituire con amaretti e nocciole.. Risultato strepitoso per palati differenti!!!

un articolo di ChiaraPasticcia

torta-di-mele2

Lascia un commento