Bergamini vacche e stracchini

L’opera si articola in ventiquattro racconti che narrano storie di vita vissuta nella dedizione al lavoro agricolo, alla terra, agli animali. Il filo conduttore, che svolge un ruolo primario all’interno del libro, è il rapporto con le vacche, che non costituiscono solo uno “strumento” di sussistenza, ma anzi diventano elementi di importanza con cui costruire rapporti di affetto e fedeltà reciproca.bergamini-vacche-e-stracchini
È la storia della grande tradizione casearia Lombarda vista e interpretata attraverso gli occhi di coloro che l’hanno costruita passo a passo attraverso il sacrificio e la precarietà di un’esistenza scandita dai ritmi della transumanza, dall’alternarsi dei giorni trascorsi sulle alpi o in cascina.
La prosa, improntata sull’uso del linguaggio orale, è arricchita da frequenti espressioni dialettali che permettono di cogliere in profondità i pensieri, le emozioni, i percorsi interiori dei protagonisti delle vicende che si susseguono e che permettono, così, al lettore di scoprire un mondo lontano, fatto di amore e sentimenti genuini, tutto da riscoprire.

by Roberta Pozzi


Bergamini vacche e stracchini – ventiquattro racconti di malghesi, lattai e fittavoli dalla Valle Taleggio alle cascine di Gorgonzola e dintorni
a cura di Antonio Carminati, con il contributo di Massimo Vitali
Collana : Persone e pensieri
Centro Studi Valle Imagna / settembre 2015
Pagine 639
Formato : brossura
Prezzo : € 20,00

Se desideri acquistare questo libro clicca su questo Link che ti portera’ allo shop di Ellelibri, grazie

Post a Comment

Questop sito utilizza i Cookie, le impostazioni dei cookie sono impostate su Consenti Cookie Ulteriori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate su "Consenti cookie" per darvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Se si continua a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetto" acconsenti a questo. Cookie Policy I cookies sono piccoli file di testo che vengono depositati sul vostro computer per aiutare il sito a fornire una migliore esperienza utente. In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente, memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa, e di fornire dati di monitoraggio anonimi per applicazioni di terze parti come Google Analytics. Come regola generale, i cookie renderanno la vostra esperienza di navigazione migliore. Tuttavia, si può scegliere di disabilitare i cookie su questo sito e su altri. Il modo più efficace per farlo è quello di disabilitare i cookie nel tuo browser. Noi suggeriamo di consultare la sezione della Guida del tuo browser. Più in dettaglio i diversi utilizzi dei cookie sono dunque: Per riempire il carrello della spesa virtuale in siti commerciali (i cookie ci permettono di mettere o togliere gli articoli dal carrello in qualsiasi momento). Per permettere ad un utente il login in un sito web. Per personalizzare la pagina web sulla base delle preferenze dell’utente (per esempio il motore di ricerca Google permette all’utente di decidere quanti risultati della ricerca voglia visualizzare per pagina). Per tracciare i percorsi dell’utente (tipicamente usato dalle compagnie pubblicitarie per ottenere informazioni sul navigatore, i suoi gusti le sue preferenze. Questi dati vengono usati per tracciare un profilo del visitatore in modo da presentare solo i banner pubblicitari che gli potrebbero interessare). Per la gestione di un sito: i cookie servono a chi si occupa dell’aggiornamento di un sito per capire in che modo avviene la visita degli utenti, quale percorso compiono all’interno del sito. Se il percorso porta a dei vicoli ciechi il gestore se ne può accorgere e può migliorare la navigazione del sito.

Chiudi